Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Grande Fratello 16: tutti i look di Barbara d’Urso

C_2_box_95175_upiFoto1FCon una studiatissima sigla (l’anno precedente era a tema Barbie) ha inizio la finale della sedicesima edizione Grande Fratello che si è conclusa con la vittoria di Martina Nasoni. Una coreografia divertente, preludio alla puntata decisiva, in cui la conduttrice Barbara d’Urso ha ballato dentro la Casa scortata dai suoi opinionisti, Cristiano Malgioglio e Iva Zanicchi, e dagli eliminati del reality.

Dopo gli indizi social della conduttrice, ecco svelato il mistero: con un paio di baffetti, Barbara d’Urso ha interpretato Freddie Mercury in versione casalinga sexy nell’iconico video dei Queen I Want to Break Free. Poi è la volta delle Spice Girls: parrucca con ciuffetti chiari, stivaletti rossi e vestitino con la Union Jack trasformano la conduttrice in Geri Halliwell. La d’Urso si rimette poi la tutina gialla del video anni 80 di Dolceamaro per interpretare se stessa, ballerina ad un incrocio. Potevano mancare poi i rimandi a Mark Caltagirone?

Travestimenti a parte, indossato un elegante abito black&white Mario Dice con decorazioni floreali e pizzo sull’orlo, Barbara d’Urso ha saputo tirare le fila del discorso calcando la mano ove necessario, stuzzicando gli inquilini, ritraendosi quando non opportuno e dichiarando risultati delle votazioni ed eliminati. Mani sui fianchi, gioielli vistosi e sorriso accattivante: un classico del suo stile.

Per quanto riguarda il look di questa edizione, al contrario di Live, al GF Barbara d’Urso ha preferito non mostrare le gambe. E’ stato prevalentemente un susseguirsi di abiti lunghi dalla scollatura generosa, con particolare attenzione al dettaglio del tessuto: la conduttrice ha alternato pizzo, stoffa scozzese, specchietti, pimaggi di vari colori. Nella gallery trovi di chi sono gli outfit di Barbara d’Urso.

Grande Fratello 16: tutti i look di Barbara d’Ursoultima modifica: 2019-06-15T11:22:45+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment