Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Lodovica Comello è Extravergine: poco sesso, molta ironia

Lodovica-Comello-Extravergine-1030x615Una serie tv ricca di colori e di ironia, con frequenti concessioni al surreale: è questa la linfa che dà energia a “Extravergine”, comedy in dieci episodi in onda su FoxLife e Fox ogni mercoledì in prima serata. Centro di gravità della serie – nuova produzione originale targata Fox Networks co-prodotta da Publispei – è Lodovica Comello, che a eleganti falcate è passata dai cast de “Il Mondo di Patty” e “Violetta” a programmi come “Italia’s Got Talent” e “Singing In The Car”. É lei la giovane redattrice web Dafne che, nella storia di “Extravergine”, pur essendo giunta illibata alla soglia dei 30 anni si vede togliere la rubrica dei libri, di poco appeal, per uno spazio dedicato al sesso.

«Tutto nasce da un equivoco durante una festa, come si vedrà nelle prime puntate – spiega divertita la protagonista – La povera Dafne, in verità, è quasi costretta a fingersi esperta di sesso per mantenere il posto di lavoro che stava perdendo». Dietro la macchina da presa spicca la griffe di una regista di culto, Roberta Torre (“Tano da morire”, “Sud side stori”), al suo esordio televisivo, mentre sono attesi camei illustri come quelli di Irene Ferri e Massimo Ranieri. «Sul set ci siamo divertiti molto – ammette Comello – Roberta Torre ci spingeva a sperimentare e osare, pur essendo lei una regista abituata a curare moltissimo il personaggio prima del ciak». Una particolarità della serie è senza dubbio la colonna sonora musicale, con brani “inattesi”, da Radiohead a Goblin. Al fianco di Lodovica Comello, un cast giovane con esperienza tra prosa e musical, con Melissa Anna Bartolini, Mario Acampa, Stella Pecollo.

Lodovica Comello è Extravergine: poco sesso, molta ironiaultima modifica: 2019-10-09T23:02:41+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment